EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Parigi 2018

12 Dic 2018
Senza categoria

LA STAMPA ESTERA SOSTIENE UNII A PARIGI

NAUTIQUE 2018

Si è svolto a Parigi presso il salone Nautico un incontro con UNII e la stampa estera, martedì 11 dicembre.
La riunione ha avuto, come sempre, risultati positivi e richieste da parte dei giornalisti di poter visitare nuovamente i luoghi italiani, diversi territori attorno ai fiumi, ai canali, ai laghi.

Già da molti anni UNII organizza educational tour per promuovere le vie d’acqua interne e per farle conoscere soprattutto alla stampa estera che poi diffonde gli itinerari presentati.
Quindi si sono già gettati le basi per un tour di qualche giorno in primavera con una decina di giornalisti scelti e mirati per continuare l’azione di promozione turistica dei pacchetti di servizi che i gli operatori soci UNII offrono da sempre e sempre con molte interessanti varianti e novità.

Da questo lato possiamo rimanere positivi e soddisfatti dei contatti con la stampa, l’unica nota amara è il fatto che i giornalisti continuino a chiedere il motivo che da due anni ci fa rinunciare a partecipare con uno stand al Salone Nautico di Parigi, la più importante esposizione a Porte de Versailles, del turismo fluviale, un’intera hall dedicata alla navigazione in acque interne, itinerari di ogni tipo e imbarcazioni apposite per questo tipo di turismo.

Le richieste sono di essere presenti a questo salone, come è stato per vent’anni, lasciato per mancanza di fondi, ma sicuramente recuperabili con la volontà di fare squadra e di ricostruire una posizione tutta italiana che possa esprimere quanto di splendido ha l’Italia, quanto può offrire in termini di turismo e ospitalità. Storia, cultura, enogastronomia, uniti alla bellezza dei paesaggi italiani.

Rimanendo a stretto contatto con i giornalisti per programmare la loro prossima visita in primavera, ci auguriamo fortemente che il messaggio di riunire le forze per promuovere i territori italiani sia deciso e concreto per il prossimo salone, nella speranza di poter riprendere quella posizione del leone, lasciata per un paio d’anni solo per migliorarla

Sorry, the comment form is closed at this time.

Related Posts