EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Salone Nautico di Genova 2014

07 Ott 2014
Senza categoria

54^ Salone Nautico di Genova (1/6 ottobre 2014)
I 107mila visitatori totalizzati dal 54° Salone nautico di Genova, che ha appena chiuso i battenti, sono certamente meno dei 115mila registrati nell’edizione del 2013. Tuttavia la maggioranza degli espositori si dice contenta del risultato della manifestazione.
Quest’anno, al salone si è respirata un’aria diversa: meno visitatori, d’accordo, ma molta più voglia di comprare. Anche da parte degli italiani.

Salone Genova 2014

Lo testimoniano le voci degli operatori, raccolte presso gli stand.
Unii c’è al Salone nautico di Genova per dare continuità alle presenze delle passate edizioni.
Ospite da qualche anno allo stand della Società Navicella di Pisa, socia di questa Unione , con la quale collabora per progetti comuni sullo sviluppo e la diffusione anche a Pisa della navigazione fluviale.

Stand SpA Navicelli

La Spa Navicella di Pisa, in collaborazione con la società cooperativa ” il Navicello di Pisa”, ha attivato dal mese di novembre 2011 un servizio di mini tour in battello sul Canale Navicelli.

Nel mese di ottobre 2013, in collaborazione con la società cooperativa il Navicello, Top 5 Viaggi e Treno Pisa tour, ha stipulato un accordo con il tour operator Trumpy tour SpA, che prevede nei mesi di novembre/dicembre 2013 e gennaio/marzo 2014, ogni lunedì, mini tour per i passeggeri delle navi da crociera che fanno tappa al porto di Livorno. I turisti arriveranno quindi in darsena pisana attraverso una piacevole gita in battello tra storia e natura lungo il Canale Navicelli.

Con la prossima apertura dell’antico collegamento tra il Canale Navicelli e il fiume Arno, si completerà il circuito navigabile pisano che permetterà di raggiungere il centro di Pisa in battello.

 

Spa Navicelli, in collaborazione con PisaMo Spa, Comune di Pisa e Comune di Cascina, sta studiando un progetto per collegare tutta la zona dell’ansa del fiume Arno, San Sisto, Musigliano, Pettorina, Reglione e Ripoli, attraverso un battello elettrico capace di raggiungere il centro di Pisa in soli 20 minuti.

L’obiettivo del progetto è puntare sulla navigabilità del fiume Arno al fine di creare un sistema di mobilità integrata, in modo da decongestionare il traffico dell’area in questione e puntare sulla mobilità pisana in un’ottica ecosostenibile. Inoltre con la prossima apertura dell’antico collegamento tra il Canale Navicelli e il fiume Arno (incile), si completerà il circuito d’acqua che collegherà Livorno, Pisa e Cascina, rendendo così il sistema delle vie d’acqua pisane interamente fruibile.

arrivederci.. Salone Genova 2014

Con queste ultime novità che integrano il già esistente sistema del turismo fluviale italiano, Unii dà appuntamento al Salone Nautico di Parigi, 5/14 dicembre 2014 – Porte de Versailles.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Related Posts